38 Studios salda il debito con Rhode Island  11

Ma forse non riesce a pagare i dipendenti

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   18/05/2012

A quanto pare vendere più di un milione di copie di un videogioco tripla A non basta per avere il successo che serve a rimanere in vita. 38 Studios, lo sviluppatore di Kingdoms of Amalur: Reckoning, ha saldato il debito contratto con la Rhode Island Economic Development Corporation pagando 1.125.000 dollari.

Ora 38 Studios potrà contare solo sul capitale privato per andare avanti, ma sta rischiando grosso, perché a quanto pare ha dovuto scegliere se pagare Rhode Island o i suoi dipendenti.