Gunman Clive ha venduto meglio su Nintendo 3DS che su Android e iOS 6

Cosa sono quelle facce basite?

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   19/02/2013

Gunman Clive, il bel platform di Bertil Hörberg di cui vi abbiamo parlato anche in un PC Magazine, pare sia riuscito nella miracolosa impresa di vendere più su Nintendo eShop che sui vari store dei sistemi mobile, ossia iTunes e Google Play.

In questo lungo post su NeoGaf l'autore analizza i dati di vendita del suo prodotto, mostrando come la versione più fallimentare in termini di vendite sia stata quella PC (con meno di 200 copie vendute), mentre quella 3DS ha fatto segnare i risultati migliori, soprattutto dopo l'apparizione nello store americano, risultati confermati anche tramite Twitter.

Si tratta di una lettura decisamente interessante, che apre anche altri argomenti come l'odio di molti sviluppatori verso Greenlight, dove prodotti come quello di Hörberg trovano poca visibilità, anche se completi e già ben giudicati da giocatori e critica, oppure il fatto che un mercato considerato di nicchia come quello dell'eShop di Nintendo possa rivelarsi salutare per i piccoli sviluppatori, che in altri più vasti, ma anche più selvaggi, rischierebbero di finire schiacciati.

Sito ufficiale di Gunman Clive