BioShock: Infinite - i contenuti tagliati sono così tanti che ci si sarebbero potuti riempire 5-6 giochi 28

Doveva essere ambientato durante il Rinascimento

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   19/02/2013

Stando a una recente intervista di Bill Gardner di Irrational Games rilasciata a Polygon, BioShock: Infinite doveva avere un'ambientazione rinascimentale, ma poi l'annuncio di Assassin's Creed 2, ambientato nello stesso periodo, ha mandato tutto all'aria.

Il risultato è stato un enorme taglio di contenuti, con cui "si potrebbero realizzare cinque o sei videogiochi completi."

Insomma, che dire? Mai uno che pensi di ambientare un videogioco negli anni del Barocco. Borromini ne sarebbe enormemente offeso. Comunque chissà come sarebbe stato un BioShock rinascimentale.

Fonte: VG247