PlayStation 4 - Sony promette un ambiente perfetto per gli indie su PSN 27

Maggiore apertura verso gli sviluppatori indipendenti

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   22/02/2013

L'onnipresente (almeno in questi giorni, a seguito del PlayStation Meeting) Shuhei Yoshida ha assicurato una grande apertura, da parte di Sony, per gli sviluppatori indipendenti, considerati ora degli elementi fondamentali per l'offerta ludica di PlayStation 4.

"Noi crediamo negli sviluppatori di piccole dimensioni", ha assicurato Yoshida a Gamasutra, "sono molto creativi ed escono dagli schemi per creare sempre qualcosa di sorprendente. Dunque vogliamo veramente rendere loro più semplice l'accesso alla nostra piattaforma e la pubblicazione di giochi. Sappiamo che ci sono molte cose che possiamo fare, e le faremo mantenendo i contatti diretti con gli sviluppatori, chiedendo anche a loro quali misure possiamo prendere".

La piattaforma PlayStation Mobile è già un esempio di avvicinamento verso la scena indipendente, non richiedendo il possesso di un devkit ufficiale per poter sviluppare e pubblicare giochi al suo interno. Tuttavia, su PlayStation 4 questa barriera si ripresenta, dunque sarà necessario trovare una politica intermedia tra quella classica delle console e quella di PlayStation Mobile, magari anche "fornendo i devkit per la creazione di giochi su PlayStation 4" agli sviluppatori indie, in un primo momento.

Fonte: Gamasutra