SimCity: una petizione contro il DRM che costringe a stare sempre online 41

Uno dei lanci più disastrosi della storia dei videogiochi?

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   08/03/2013

L'affaire SimCity sta toccando delle vette di assurdità tali da essere considerato uno dei lanci più disastrosi della storia dei videogiochi.

Sostanzialmente per moltissimi utenti è impossibile giocare a causa del DRM, che richiede una connessione permanente e che è fin troppo sensibile agli sbalzi di banda.

EA ha provato a rimediare disattivando alcune funzioni del gioco, ma di fatto non ha risolto nulla in modo definitivo e ha solo fatto crescere la furia degli acquirenti, che si sono ritrovati con un prodotto claudicante e con delle feature troncate. A poco è servito l'annuncio dell'arrivo di altri server per ovviare a tutti i problemi.

Il risultato non poteva che essere una petizione per chiedere a Electronic Arts la rimozione della protezione ultra invasiva, così da dare la possibilità di giocare a chi ha acquistato regolarmente il titolo.

Se volete leggerla o firmarla, la trovate qui: Link