La next gen potrebbe permettere agli sviluppatori di auto-pubblicare le patch 49

Una notevole semplificazione

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   09/03/2013

Simon Vikland di Overkill Software ha riferito a OXM che le console di prossima generazione potrebbero consentire agli sviluppatori di pubblicare patch e aggiornamenti autonomamente.

Si tratta ancora di una voce di corridoio, ma se fosse vera rappresenterebbe un bel passo in avanti sul piano della semplificazione burocratica per gli sviluppatori su console. Al contrario di quanto accade normalmente su PC, infatti, rilasciare aggiornamenti e nuovi contenuti legati a titoli già pubblicati necessita dell'approvazione dei produttori delle relative console, attraverso un processo di certificazione piuttosto lungo, macchinoso e anche dispendioso.

Come spiega Vikland, questo porta gli sviluppatori ad attendere un po' prima di rilasciare aggiornamenti: per Payday, ad esempio, il team ha voluto aspettare di avere vari aggiornamenti da fare per poter rilasciare una patch che li correggesse tutti insieme, in modo da poter limitare i costi.

Fonte: OXM