Total War: Rome II e la triste storia di James 15

Immortalato nel nuovo titolo di Creative Assembly

NOTIZIA di Mattia Armani —   18/03/2013

Qualche tempo fa l'ente di carità Willow, fondato dal portiere dell'Arsenal Bob Wilson, ha organizzato per James, malato di cancro al fegato, una giornata speciale negli uffici di Creative Assembly.

Durante la sua visita il ventiquattrenne, fan entusiasta della serie Total War, è diventato parte del titolo trasformandosi nel modello di un importante soldato romano. Purtroppo alcuni giorni fa James ha perso la sua battaglia contro il cancro e Creative Assembly ha espresso il proprio rammarico esaltando la capacità dello sfortunato fan di condividere con il team la sua estrema passione per il lavoro del team. Craig Laycock, community manager di Total War, si è detto affranto ma al contempo orgoglioso che i videogiochi possano avere un influsso positivo sulle persone.

Fonte: Eurogamer

Total War: Rome II e la triste storia di James