Il team italiano RAPID.BYL si qualifica per le fasi finali del Call of Duty Championship 45

L'evento si svolgerà a Hollywood dal 5 al 7 aprile

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   20/03/2013

I RAPID.BYL si sono imposti come miglior team italiano alle Finali Europee del Call of Duty Championship, svoltesi in Germania questo weekend, e tale risultato varrà loro la partecipazione alle fasi finali della competizione. Riportiamo il comunicato ufficiale.

I RAPID.BYL si sono imposti come miglior team di giocatori italiani di Call of Duty alle Finali Europee della Electronic Sports League (ESL) che si sono svolte a Colonia, in Germania, nel weekend appena trascorso. Il team italiano è una della otto squadre europee ad essersi qualificate attraverso le Finali Europee della ESL per partecipare al torneo mondiale Call of Duty Championship, presentato da Xbox.

I RAPID.BYL, composti da Luca Mancarella, Leonardo Nisi, Francesco Majolo e Callum Swan, sono ora chiamati a tenere alti i colori italiani nel torneo su scala mondiale che si svolgerà ad Hollywood, California dal 5 al 7 Aprile prossimo dove avranno la possibilità di competere per tentare di vincere uno dei premi che fanno parte del montepremi complessivo di 1 milione di dollari. Si scontreranno testa a testa contro 31 altre squadre provenienti da tutto il mondo per conquistare il diritto di essere denominati "i migliori giocatori di Call of Duty al mondo".

La squadra irlandese degli Epsilon ha vinto le Finali Europee della ESL, sconfiggendo il team inglese dei Fariko Dragons in una intensa finale che li ha incoronati campioni e li ha imposti come temibili contendenti al prossimo torneo Call of Duty Championship, presentato da Xbox. Dopo essersi assicurati il posto alle finali mondiali il sabato, gli Epsilon nel corso della domenica hanno avanzato fino a conquistare la finale europea battendo i Pain Gaming (Spagna) e i Killerfish (Germania), per poi sconfiggere in finale i Fariko Dragons.

Nel corso dello scorso mese, oltre 200 squadre provenienti da tutta Europea si sono date battaglia per tentare di giocare alle Finali Europee della ESL European Finals e qualificarsi cosi per il torneo Call of Duty Championship, presentato da Xbox.

L'evento, che si è svolto nella famosa ESL Arena di Colonia, in Germania, ha coinvolto squadre provenienti da Gran Bretagna, Italia, Germania, Spagna, Francia, Paesi Bassi e Svezia.

Sarà presto disponibile un video che racconta i momenti salienti dell'evento. Nel frattempo, è possibile vedere gli highlights della due giorni, con le interviste esclusive a David Vonderhaar, Game Design Director di Treyarch - il pluripremiato studio di sviluppo di Call of Duty: Black Ops II, e di tutti i team che hanno preso parte all'evento nel fine settimana sulla Microsoft Xbox Live Dashboard o al sito callofduty.com.