Platinum Games: vendite scarse per ottime valutazioni 59

Il boss della società tira le somme

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   17/04/2013

Platinum Games nasce nell'agosto 2006 e da allora ha realizzato sei diversi titoli: MadWorld, Infinite Space, Bayonetta, Vanquish, Anarchy Reigns e Metal Gear Rising: Revengeance. In genere si tratta di giochi che hanno ricevuto valutazioni positive o molto positive dalla critica, ma a quanto pare la qualità non è bastata per farli diventare dei successi commerciali. Lo stesso Bayonetta, il gioco più venduto della società, non è andato oltre il milione di copie in tutto il mondo.

Intervistato da Polygon, il boss di Platinum Games, Tatsuya Minami, ha tirato le somme sull'attività dello studio, dando al team di sviluppo un voto molto alto, ossia A, mentre al successo sul mercato un voto decisamente più basso, ossia C o anche D, a seconda delle sfumature.

Per il futuro, Platinum punterà quindi a un'utenza internazionale, cercando di vendere più copie (facile: crea un gioco ultra commerciale, tirane fuori un capitolo all'anno e otterrai il plauso generale), l'ultimo tassello che gli manca per definire lo studio di successo.

Parlando nello specifico di Bayonetta, Minami ha dichiarato che ha venduto sotto le aspettative (per questo il sequel è stato reso possibile solo dall'intervento di Nintendo, visto che Sega non ci avrebbe più investito sopra), nonostante l'interesse mostrato dai videogiocatori e il marketing molto aggressivo.

Ora Minami spera che Metal Gear Rising: Revengeance venda meglio di Bayonetta, ma è ancora presto per dirlo, anche se può contare su un brand molto forte. Il modello da seguire è quello di certi studi occidentali, che riescono a piazzare molte più copie di quanto faccia Platinum.

Alla domanda sul futuro della società, Minami ha risposto che attualmente è impegnata nello sviluppo di due titoli per Wii U in partnership con Nintendo (The Wonderful 101 e Bayonetta 2), ma che in futuro lavorerà anche su altre piattaforme, visto che è impegnata con un altro publisher, con cui dovrebbe realizzare un titolo multipiattaforma per console next-gen, fatto che conferma l'inclusione di Platinum nell'elenco degli sviluppatori PS4.

Fonte: CVG