Secondo Andrew Sheppard i licenziamenti di EA sono un segnale dell'evoluzione del mercato 13

Non una crisi ma un'inevitabile cambiamento

NOTIZIA di Mattia Armani —   07/05/2013

Andrew Sheppard, ex dipendente di EA e ora presidente di Kabam, ha affermato che per quanto sia triste, il licenziamento di circa mille impiegati da parte di Electronic Arts è un segnale evolutivo.

Sheppard, come altri prima di lui, afferma che il free-to-play ha cambiato l'intrattenimento permettendo ai giocatori di provare approfonditamente un titolo prima di mettere mano al portafogli. Aggiungendo a questo cambiamento il dirompente successo del mercato mobile, con titoli sempre più complessi e prezzi moderati, emergono chiaramente i limiti del vecchio modello commerciale videoludico. In sostanza, secondo Sheppard, si tratta di semplice evoluzione, nel senso darwiniano del termine. Ovviamente Kabam si trova sull'onda dell'evoluzione occupandosi appunto di free-to-play, social e mobile.

Fonte: VentureBeat