Star Wars: The Old Republic - Profitti raddoppiati col passaggio a free-to-play 44

Ulteriore conferma del successo del modello

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   11/05/2013

Anche Electronic Arts e BioWare, nonostante avessero inizialmente scelto il percorso tradizionale del MMORPG su abbonamento fisso, si sono dovute ricredere, evidentemente.

Secondo quanto riportato Frank Gibeau, presidente di EA Labels, durante una recente conferenza di ordine finanziario, "una cosa molto interessante che sta accadendo in questo periodo al servizio è che i ricavi mensili sono più che raddoppiati da quanto abbiamo inserito l'opzione free-to-play", per Star Wars: The Old Republic.

"Guardando avanti, continueremo ad investire costantemente sul servizio per i giocatori, con aggiornamenti ogni sei settimane circa", ha aggiunto Gibeau. Dopo il picco raggiunto di 1,7 milioni di nuovi utenti raggiunto dopo l'introduzione del F2P, le sottoscrizioni si sono stabilizzate poco sotto il mezzo milione mensile.

Fonte: Shacknews