Baldur's Gate 3 - BeamDog ci pensa ancora, ma i problemi legali rendono tutto difficile

Interessati ma demoralizzati

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   24/06/2013
17

La rimozione di Baldur's Gate: Enhanced Edition dal mercato, a causa di complessi problemi legali collegati ai contratti per lo sviluppo dei remake della serie, ha colto tutti di sorpresa, compresi gli sviluppatori.

I Beamdog, lanciatissimi verso il rilancio della serie, si sono ritrovati a dover bloccare tutto: rimuovere il primo capitolo dal mercato, fermare i lavori sulla riedizione del secondo e, a questo punto, mettere in forte dubbio la possibilità di sviluppare il terzo. In un'intervista pubblicata da Rock Paper Shotgun, il capo di Beamdog, Trent Osner, ha spiegato che la voglia di continuare a lavorare sulla serie c'è, ma gli sviluppi legali della questione hanno demoralizzato fortemente il team.

"Nella migliore delle ipotesi, possiamo uscirne fuori tranquillamente", ha affermato Osner, "nella peggiore, potremmo rimanere bloccati in questo interno legale per un po'. Mi piace creare giochi, ma queste stupide dispute contrattuali mi tengono sveglio la notte". E per quanto riguarda gli altri capitoli, dunque: "Baldur's Gate II: Enhanced Edition è posto in una pausa a tempo indeterminato, così come la patch attualmente in lavorazione. Per quanto riguarda Baldur's Gate III, siamo ancora interessati al concept, ma al momento direi che siamo piuttosto demoralizzati".

Fonte: RPS