Overkill si scusa con la community per i recenti cambiamenti effettuati in Payday 2, decide di cambiare politica

Comunicazione diretta

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   23/11/2015
19

L'introduzione del Black Market in Payday 2 è risultata in una sorta di rivoluzione all'interno della folta community del gioco, con proteste sorte da ogni parte del mondo e scatenatesi sui forum ufficiali.

Gli sviluppatori si sono resi conto della questione e hanno deciso di intervenire, scusandosi direttamente con i giocatori. Nonostante non sia completamente odiato da tutti, visto che comunque il Black Market sta funzionando in termini di numeri, è chiaro come buona parte della base di utenti non abbia per nulla apprezzato l'introduzione: "Per tutto il malcontento generato nelle ultime settimane, vorrei prendere un po' di tempo per chiedere scusa", ha affermato il producer Almir Listo di Overkill, "abbiamo fatto molte cose giuste in passato, ma nelle ultime settimane abbiamo incasinato tutto".

Listo ha dunque riferito che è intenzione del team apportare nuovi aggiornamenti a Payday 2 e farlo evolvere ulteriormente per venire incontro alle richieste dei giocatori. Per fare questo, Overkill ha intenzione di instaurare una comunicazione diretta costante con i giocatori, tanto da mettere 8 membri del team attivamente coinvolti nei forum e organizzare degli incontri faccia a faccia con modder influenti o personaggi noti della community all'intero degli uffici di Stoccolma, con tanto di viaggio pagato dal team.