La versione PC di Quantum Break non avrà il supporto multi-GPU  88

Remedy sta cercando di migliorare le performance

NOTIZIA di Dario Rossi   —   13/04/2016

Remedy ha rilasciato diverse informazioni sulla versione PC di Quantum Break, oggetto di svariate critiche per le prestazioni, tanto che anche nelle nostre pagine siamo stati costretti ad abbassare il voto rispetto alla controparte Xbox One.

Tanto per cominciare, il titolo non avrà il supporto multi-GPU, a causa dell'architettura del motore grafico. Questo significa che occorre appoggiarsi interamente alle risorse della singola scheda grafica, purtroppo però abbiamo visto in difficoltà anche le teste di serie Nvidia con questo titolo. A tal proposito, Remedy ha aggiunto di essere al lavoro sul miglioramento delle performance. La causa del problema, nonostante Remedy lo definisca raro, sembrerebbe rappresentata dalla frammentazione della memoria video dopo lunghe sessioni di gioco, lo sviluppatore cercherà quindi di risolverlo.