SWERY65 fonda il team di sviluppo White Owls e torna a dedicarsi ai videogame  42

L'autore di Deadly Premonition e D4: Dark Dreams Don't Die è al lavoro su di un nuovo progetto

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —  10 mesi fa

Dopo essersi preso una pausa dallo sviluppo videoludico e aver successivamente lasciato il posto di company director presso Access Games, Suehiro "SWERY65" Hidetaki ha finalmente deciso di fare il proprio ritorno nel mondo dei videogame, fondando il team White Owls e mettendo in cantiere un primo, misterioso progetto. Aperto ufficialmente l'11 gennaio a Osaka, lo studio ha come motto "From Osaka to all of YOU around the World!" e la sua apertura è stata accompagnata da un messaggio dello stesso SWERY65, che riportiamo di seguito:

"Ciao a tutti, è un piacere conoscervi. Sono il presidente e CEO di White Owls, SWERY.

White Owls è un piccolo team di sviluppo nato a Osaka il 1 novembre 2016. Il nostro slogan è "From Osaka to all of YOU around the World", e stiamo lavorando giorno e notte per creare prodotti unici, che nessuno ha mai visto prima.

Il nome "White Owls" ha un profondo significato. Nell'antica Grecia, i gufi erano considerati i saggi della foresta e ritenuti essere servitori di Atena, la dea della saggezza.

I loro occhi possono fendere l'oscurità e le loro orecchie possono ascoltare suoni in modo tridimensionale. Le loro ali gli consentono di catturare silenziosamente le prede, e i loro potenti artigli possono lacerare senza sforzo anche i corpi più resistenti. C'è peraltro una razza albina di gufi, dotata di piume bianche, che si dice possieda delle abilità magiche.

Noi di White Owls vogliamo continuare a crescere finché un giorno non riusciremo a trasformarci in questo tipo di entità mistica. Abbiamo appena fatto il nostro primo respiro, ma speriamo ci terrete d'occhio e vorrete accompagnarci in questo viaggio."