Pare che, dopo la chiusura di Visceral, Amy Hennig stia discutendo con EA il proprio futuro

Ancora incerto il futuro dell'ex autrice di Uncharted in EA

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   18/10/2017
72

Dopo la brutta notizia, giunta a sorpresa nel corso della serata di ieri, sulla chiusura di Visceral Games e lo spostamento dei lavori sul nuovo gioco di Star Wars, in molti si sono chiesti che fine faccia Amy Hennig in tutto questo.

L'ex creative director della serie Uncharted era uscita da Naughty Dog con tanti onori per andare proprio a curare lo sviluppo del nuovo Star Wars presso Visceral, e anche grazie alla sua presenza il progetto in questione era seguito con particolare interesse dalla comunità di videogiocatori. Tutto viene ora rimesso in discussione, perché sebbene il gioco non sia stato cancellato, la profonda trasformazione a cui dovrà andare incontro cambierà in maniera decisa la visione originale, che sembrava particolarmente corrispondente ai titoli su cui la Hennig ha maggiore esperienza.

Il suo ruolo nel nuovo corso di sviluppo non è più scontato, dunque, e non sappiamo al momento cosa abbiano intenzione di fare la sviluppatrice ed Electronic Arts. Secondo quanto riportato da Jason Schreier di Kotaku, un portavoce di EA ha riferito semplicemente che il publisher sta attualmente discutendo con Amy Hennig sulla sua "prossima mossa".