Electronic Arts: le console con supporti fisici sopravvivranno ancora a lungo, nonostante il 30% dei giochi EA siano ormai venduti in formato digitale  28

Il mercato digitale ha fatto dei grossi passi in avanti, ma è presto per mettere una lapide sulle copie fisiche dei giochi

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   06/12/2017

Visto l'inarrestabile crescita del mercato digitale, per quanto tempo ancora le console avranno dei supporti fisici come dischi e affini? Stando a Blake Jorgensen, il CFO di Electronic Arts, ancora a lungo. Il dirigente ne ha parlato il 5 dicembre nel corso di un evento organizzato da Nasdaq. Secondo lui le console con dischi e altri supporti fisici saranno in giro ancora per anni, perché spetta al consumatore decidere qual è il suo modo preferito di acquistare un gioco e, finché continuerà a considerare i negozi fisici preferibili a quelli digitali, dovrà poter continuare a scegliere.

Jorgensen ha svelato un dato interessante sulle dimensioni del mercato digitale di Electronic Arts: ben il 30% dei suoi giochi su console vengono venduti in formato digitale, mentre su PC la percentuale sale vertiginosamente, toccando l'80-90%. Nei prossimi anni il digitale è destinato a crescere, facendo crescere anche i profitti di Electronic Arts (i publisher hanno un margine maggiore sulle vendite digitali che su quelle fisiche).

Insomma, il digitale è importante, ma Electronic Arts ha ancora ottimi rapporti con i negozi fisici, come Gamestop. Alla fine della fiera, comunque, è il consumatore che decide. Quando i negozi andranno deserti, sarà la fine dei supporti fisici.