The Ritual: il nuovo horror psicologico di Netflix 29

Arriva oggi su Netflix una nuova produzione originale a tinte horror, The Ritual

NOTIZIA di Gabriella Giliberti   —   09/02/2018

Un nuovo horror ansiogeno che strizza vagamente l'occhio allo stile di The Blair Witch Project, fa il suo debutto su Netflix: The Ritual. La pellicola, presentata al Toronto International Film Festival, ha trovato il favore della critica, qualificandosi come uno dei migliori horror psicologici e disturbanti degli ultimi anni, muovendosi sullo sfondo di alcune leggende pagane legate alla cultura norrena.

Il film è diretto da David Bruckner che, sappiamo bene, essere un regista particolarmente portato per il cinema horror disturbante. Bruckner è infatti regista e co-creatore di V/H/S, l'atipico horror statunitense del 2012 formato da una serie di cortometraggi inquietanti contenuti nella trama principale del film che vede come protagonisti dei giovani criminali allo sbaraglio.

La storia, invece, di The Ritual è molto più lineare, ma non per questo meno sconvolgente. Tratta dal romanzo di August Derleth, la pellicola segue la storia di un vecchio gruppo di compagni dell'università che dopo la morte di uno di loro, decidono di partire per un viaggio nel cuore della natura scandinava. Eppure ci mettono poco i quattro avventurieri a smarrire la strada, ritrovandosi nel profondo delle foreste mitologiche dove aleggia ancora un vecchio male che non ha alcuna intenzione di lasciarli andare. A comporre il cast troviamo  Rafe Spall, Rob James-Collier, Arsher Ali e Sam Troughton.