Altro punto a favore di Interplay nella lotta legale su Fallout MMO  18

Lo vedremo mai?

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   23/09/2011

Si registra questa settimana un nuovo episodio della lunga questione legale tra Interplay e Bethesda sul controllo del marchio Fallout, specificamente legato al progetto di Fallout MMO, o Project v13.

Un giudice di un District Court statunitense ha ritenuto che Bethesda ha "irragionevolmente ritardato le possibilità di riuscita" del progetto e che "l'emergenza di richiedere un TRO è stata completamente auto-creata" da Bethesda, a quanto pare priva di basi oggettive.

Un TRO è un "temporary restraining order", ovvero un ordine di blocco temporaneo, che Bethesda aveva richiesto per quanto riguarda lo sviluppo dell'MMO in corso presso Interplay e Bethesda, ma che tale corte statunitense evidentemente non ha ritenuto motivato, costringendo il publisher di Fallout 3 a cedere.