Apple, i problemi di Huawei hanno portato a un incremento della produzione 12

A seguito delle difficoltà fronteggiate da Huawei, Apple ha leggermente aumentato il numero di unità previste per il trimestre attuale.

NOTIZIA di Davide Spotti —   27/06/2019

Apple ha reagito positivamente alla recente vicenda che ha visto coinvolta Huawei. La diatriba tra il colosso cinese e il governo statunitense ha convinto i vertici di Cupertino a incrementare lievemente la produzione di iPhone. A renderlo noto è la società di analisi Cowen, attraverso una nota per gli investitori riportata da AppleInsider.

Secondo quanto emerge dall'analisi, Apple avrebbe registrato un leggero incremento della domanda di iPhone in determinati mercati, proprio a seguito delle vicende che hanno interessato Huawei. Stando alle indiscrezioni, gli ordini per il trimestre attuale sarebbero stati incrementati di circa un milione di unità, passando quindi da 39 a 40 milioni.

Cowen indica che il 75% dei modelli prodotti si riferisce alla generazione 2018, dunque riguarda iPhone XS, XS Max e XR. Non ci sono tuttavia indicazioni precise sulle quantità riferite a ciascun dispositivo. Il restante 25% è invece suddiviso tra iPhone 7 e iPhone 8. Al termine della sua analisi Cowen evidenzia che Apple potrebbe comunque risentire dei dazi USA, qualora dovessero entrare in vigore.