Auto Chess arriverà su PS4 e Nintendo Switch nel 2020

Auto Chess, il nuovo fenomeno derivato da Dota 2, è in arrivo anche su console con versioni PS4 e Nintendo Switch previste arrivare nel 2020 ad opera di Dragonest.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   30/09/2019
5

Auto Chess sta diventando velocemente un fenomeno di massa su PC, se non lo è già da qualche tempo a questa parte, dunque non stupisce che si prepari ad effettuare il grande salto anche su console, con arrivo previsto nel 2020 su PS4 e Nintendo Switch.

Dragonest si occuperà di trasporre il gioco su PS4 e Nintendo Switch, con lancio previsto per il 2020 in base a quanto riferito dalla compagnia nel corso di un evento a Tokyo. Il CEO di Dragonest, Loring Lee, ha spiegato che nei programmi futuri di Auto Chess c'è anche la conversione sulle due console in questione, anche se non ci sono al momento dettagli sulle caratteristiche di queste versioni.

Auto Chess è uno strategico multiplayer competitivo che concentra l'attenzione sulla costruzione dei personaggi più che sul combattimento, che avviene praticamente in maniera automatica. Si tratta dunque di selezionare i giusti personaggi, perfezionati a dovere, all'interno di un'arena con altri 7 giocatori online e vedere dunque come si sviluppa la battaglia in base alle caratteristiche dei combattenti.

Auto Chess è partito come una mod di Dota 2 ma ha raggiunto talmente tanto successo da spingere il team Dragonest a costruire una versione standalone, che arriverà su PC attraverso Epic Games Store. C'è anche una versione mobile con un sostanzioso aggiornamento previsto per ottobre, che aggiungerà una modalità spettatore, nuovi dialoghi ed elementi parlati, nuova modalità 4 contro 4 e altro.