Avengers: Endgame, una delle battute più divertenti del film stava quasi per essere tagliata 19

Una delle battute più divertenti di Avengers: Endgame stava quasi per essere tagliata, come ammesso da Kevin Feige, il presidente di Marvel Studios.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   03/08/2019

Kevin Feige, il presidente di Marvel Studios, ha ammesso che una delle battute più apprezzate di Avengers: Endgame stava quasi per non essere inclusa nel film. In verità esisteva una versione della pellicola in cui semplicemente non compariva.

Attenzione, perché qui di seguito faremo una piccola anticipazione sulla storia di Avengers: Endgame. Se non volete sapere nulla perché non avete ancora visto il film o perché dopo averlo visto lo avete dimenticato così da poterlo rivedere una seconda volta senza spoiler, non leggete oltre.

La battuta che stava per essere cancellata è quella che Ant-Man (Paul Rudd) fa al fondoschiena di Captain America (Chris Evans) definendolo "America's ass" (ovviamente in italiano una battuta simile rende la metà). A volerla ripristinare nel film è stato il produttore esecutivo Louis D'Esposito dopo la visione della versione censurata del film, che l'ha fatta inserire negli screen test successivi. Nemmeno a dirlo, il pubblico selezionato per i test l'ha trovata fantastica, come ammesso anche da un altro produttore esecutivo, Trinh Tran, quindi l'ipotesi cancellazione è saltata.

Insomma, sembrerà incredibile, ma le natiche di Captain America sono state oggetto di lunghe discussioni nello studio, considerando anche che Chris Evans non ha mai trovato particolarmente comodo il costume del personaggio.

#Cinema

Cinema