Call of Duty, Activision: il franchise a quota 300 milioni di copie 15

Activision ha aggiornato i dati di vendita complessivi di Call of Duty. Vediamo i risultati finanziari registrati dal publisher nel primo trimestre del 2019.

NOTIZIA di Davide Spotti —   03/05/2019

Nella giornata di oggi Activision ha comunicato i risultati finanziari relativi al primo trimestre del 2019. Durante l'incontro con gli investitori, il publisher ha annunciato che il franchise di Call of Duty ha tagliato il traguardo dei 300 milioni di copie vendute a livello mondiale. I vertici aziendali hanno inoltre anticipato l'intenzione di realizzare un capitolo della serie destinato al mercato mobile.

Da gennaio a marzo l'azienda ha registrato un fatturato netto di 1,83 miliardi di dollari, superando le proiezioni iniziali fissate a 1,72 miliardi. Ciò nonostante si è verificato un calo del fatturato netto rispetto allo stesso periodo del 2018, che si era chiuso con 1,97 miliardi di dollari.

Le vendite sul mercato digitale hanno rappresentato il 76% del fatturato netto totale della società, mentre il retail ha raggiunto il 17%. Le vendite su console corrispondono al 37% delle entrate nette; il PC si è fermato al 27%, mentre al 29% troviamo il segmento mobile.

Per il 2019 Activision Blizzard calcola di raggiungere 6,03 miliardi di dollari di entrate nette. Le proiezioni del secondo trimestre prevedono entrate per 1,32 miliardi di dollari.