Call of Duty: Modern Warfare non riceverà enormi modifiche, le voci erano false 10

Le voci di corridoio su una revisione totale di Call of Duty: Modern Warfare sono solo tali e sono completamente infondate, ha affermato Joe Cecot di Infinity Ward.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   02/12/2019

Joe Cecot di Infinity Ward ha smentito la possibilità che in questo periodo siano previste modifiche enormi a Call of Duty: Modern Warfare come era emerso in base ad alcune informazioni diffuse in rete, definendo tale questione una voce di corridoio priva di fondamento.

Qualche settimana fa si era sparsa la voce sulla possibilità di un gigantesco aggiornamento previsto per Call of Duty: Modern Warfare, destinato a modificare in maniera sostanziale il gioco attraverso un miglioramento generale non meglio identificato. Questo "massive overhaul", come veniva definito da alcune fonti su internet, sarebbe dovuto arrivare alla fine di novembre, cosa che evidentemente non si è verificata.

Rispondendo dunque a chi ironizzava su Twitter sul fatto che questo rifacimento generale non si sia visto, Cecot ha riferito che "parlare di revisione completa è un'affermazione falsa, fatta giusto per attirare l'attenzione", si legge nel messaggio riportato qui sotto. "Stiamo costantemente aggiornando il gioco almeno una volta alla settimana, a volte anche due, con la Stagione 1 in arrivo".

Insomma, non è previsto alcuna revisione totale e completa per Call of Duty: Modern Warfare, con Infinity Ward impegnata comunque costantemente nel supporto del gioco e nell'aggiunta di nuovi contenuti, dunque la forma complessiva del nuovo capitolo della serie non è destinata a variare in maniera fondamentale, ma il suo percorso di arricchimento è appena iniziato, con la Stagione 1 alle porte.