Dragon Ball Z, polemiche e critiche per l'edizione da collezione del 30esimo anniversario dell'anime 16

Il 30th Anniversary Collector's Edition Set dedicato a Dragon Ball Z doveva essere una piacevole sorpresa, ma alcuni dettagli hanno scatenato le polemiche dei fan.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   10/04/2019

Alcune settimane fa Bandai e Funimation hanno annunciato una bella edizione da collezione in Blu-ray dedicata alla serie anime Dragon Ball Z, il cui trentennale cade proprio nel 2019. Un'ottima notizia per i fan, già pronti a spendere cifre da capogiro per la propria collezione dedicata ai Super Saiyan: ma ben presto sono arrivate anche polemiche e alcune preoccupazioni.

Il primo aspetto della vicenda che ha scatenato polemiche e critiche da parte dei fan è stata la decisione di Funimation di avviare la produzione solo in presenza di almeno 2500 prenotazioni del cofanetto in edizione limitata di Dragon Ball Z (limite poi alzato alle 3000 unità). Il numero di unità che la società vuole essere sicura di poter vendere non è di certo basso, e per coloro che effettueranno il preordine ci sarà quindi sempre la possibilità di veder tornare indietro il denaro senza poter ottenere il cofanetto.

Per gli interessati, però, sarebbe il materiale video diffuso da Funimation il problema principale dell'edizione: la qualità dei pochi filmati mostrati fino a questo momento sembra essere notevolmente inferiore a quella vista nelle ultime edizioni proposte sul mercato negli ultimi anni (uno degli aspetti più controversi è la saturazione dei colori). Chiaramente le cose potrebbero rapidamente cambiare nelle prossime settimane, e noi vi terremo aggiornati: è probabile (ma non scontato) che la Dragon Ball Z 30th Anniversary Collector's Edition possa arrivare con tutti i suoi Blu-ray anche in Europa, e quindi in Italia.

#Anime

Tutte le news, articoli, video e approfondimenti su anime, ovvero le opere di animazione e i film d'animazione giapponesi e non tra i più amati an ...