Elden Ring e Bloodborne, risolto il problema dello stuttering, ma solo su PS4 modificate

Delle patch amatoriali hanno risolto il problema dello stuttering di Elden Ring, Bloodborne e altri giochi di FromSoftware, ma solo su PS4 modificate.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   02/07/2022
76

Uno dei problemi dei giochi di FromSoftware su PS4 e Xbox One è lo stutter, di cui soffrono titoli quali Bloodborne e anche il più recente Elden Ring. Alcune patch amatoriali lo hanno però risolto su PS4 modificate, come mostrato da Rich Leadbetter in un recente video di Digital Foundry.

Per stutter si intendendo gli scatti o microscatti percepibili durante il gioco. La causa dello stutter, nel caso dei giochi di FromSoftware, è la presenza di frame renderizzati a schermo più lentamente o velocemente dei 33 millisecondi standard. Questa differenza viene percepita come uno scatto, nonostante tecnicamente la fluidità rimanga di 30fps.

Le patch risolvono il problema uniformando i tempi dei frame, cancellando così lo stuttering. Esistono patch per Bloodborne, Dark Souls 3 e Sekiro: Shadows Die Twice. Anche Elden Ring può essere patchato (la patch è disponibile per il network test), pur non essendo il gioco compatibile con le PS4 modificate.

Nel video possiamo vedere Leadbetter parlare con Illusion, l'hacker autore delle patch, secondo cui FromSoftware usa un tool proprietario per bloccare il frame rate, che è poi la fonte dei problemi. Per risolvere basta sostituire il codice di FromSoftware con quello standard di Sony. Peccato che facendolo si generi un po' di input lag.

Del resto FromSoftware non è certo famosa per la pulizia tecnica dei suoi giochi, che sono spesso deficitari in tal senso. Speriamo che migliori con i prossimi titoli.