Gears 5: il supporto per Gears of War 4 va concludendosi con l'avvicinarsi del nuovo capitolo 23

The Coalition annuncia l'inevitabile spostamento dell'attenzione su Gears 5 con un progressivo abbandono del supporto online per Gears of War 4.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   29/08/2019

Mancano ormai poco più di dieci giorni al lancio di Gears 5 e The Coalition si prepara all'inesorabile transizione verso il nuovo capitolo annunciando una progressiva conclusione del supporto per Gears of War 4.

In un post pubblicato sul blog ufficiale, il team The Coalition spiega dunque che, con l'arrivo di Gears 5, alcune caratteristiche relative al supporto di Gears of War 4 verranno progressivamente disattivate. "Siamo incredibilmente orgogliosi di quanto abbiamo raggiunto con Gears of War 4 e come il nostro tempo passato insieme alla community nei tre anni scorsi abbiano forgiato la struttura di Gears 5. Grazie a tutti per il vostro supporto da ottobre 2016 a oggi, ha significato tutto per noi", ha scritto il team in un momento considerato "dolce-amaro" di transizione verso il nuovo capitolo.

Dopo tre anni, dunque, il supporto per Gears of War 4 andrà verso la conclusione: la Ranked Season si concluderà a gennaio 2020, sostituita da nuove playlist per le modalità Core e Competitive, inoltre verranno effettuati dei cambiamenti a causa dello spostamento in massa di giocatori verso Gears 5 e il probabilmente spopolamento del quarto capitolo online.

In linea con queste variazioni, verranno modificate le regole relativa alla latenza e skill rating, togliendo anche le penalità legate all'abbandono della partita, una volta che si concluderà la stagione classificata. Non ci saranno nuovi eventi per Gears of War 4 perché ovviamente il team si concentrerà principalmente su Gears 5 al massimo. Non essendoci più eventi, gli obiettivi "Better than Bacon" e "I Like Em Crispy" saranno probabilmente irraggiungibili, portando The Coalition a rendere le skin Midnight Omen e Flaming Weapon craftabili.

La data di uscita di Gears 5 è fissata per il 10 settembre 2019 su PC e Xbox One, arrivando direttamente all'interno del catalogo di Xbox Game Pass per gli abbonati.