Google Maps, il nuovo aggiornamento fornisce strumenti per combattere le dipendenze 3

Il nuovo aggiornamento di Google Maps è dedicato ai coloro che sono alla ricerca di risorse per combattere una qualche forma di dipendenza.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   13/09/2019

Il nuovo aggiornamento di Google Maps è pensato per combattere le dipendenze. Sono infatti state aggiunti ben 83.000 punti di ritrovo e ricovero in più di 33.000 luoghi differenti, inclusi i centri per alcolisti anonimi e per il recupero dalla tossicodipendenza.

Google Maps inoltre aiuterà le persone che hanno bisogno di Naloxone a trovare un posto dove comprarlo. È una medicina acquistabile senza prescrizione medica che viene utilizzata per mitigare gli effetti di un'overdose. Si tratta di una novità importante, considerando i recenti problemi con gli oppiacei che stanno vivendo gli USA.

Difficile determinare l'impatto sociale che avrà questa novità. Google ovviamente spera che aiuti davvero le persone in difficoltà. Comunque se ci saranno effetti positivi sulla popolazione, lo scopriremo solo quando saranno disponibili dei numeri sull'efficacia del nuovo servizio.

Questo non è il primo aggiornamento di Google Maps mirato ad aiutare le persone, ma finora la maggior parte delle informazioni ottenibili dall'applicazione riguardavano argomenti decisamente più mondani. Certo, va anche detto che se Google ha sentito l'esigenza di fornire un simile servizio la situazione droghe negli USA deve essere davvero fuori controllo.