Google Stadia, David Cage crede nelle piattaforme di game streaming 15

David Cage, fondatore di Quantic Dream e autore di giochi come Detroit: Become Human e Beyond: Due Anime, si è detto piuttosto ottimista nei confronti di Google Stadia e delle piattaforme di game streaming.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   09/08/2019

Google Stadia e le piattaforme di game streaming vengono viste di buon occhio da David Cage, fondatore di Quantic Dream e autore di giochi come Detroit: Become Human e Beyond: Due Anime.

"Il cloud play cambierà completamente il volto dell'industria videoludica, sia per i giocatori che per gli sviluppatori", ha detto Cage ai microfoni di DualShockers. "Questa tecnologia costituirà la prossima rivoluzione del gaming, e spero che si venga a creare un ambiente competitivo."

"I giochi avranno una grafica strepitosa a prescindere dallo schermo su cui li si visualizza, e gli sviluppatori dovranno focalizzarsi unicamente su di una piattaforma, il che significa che potranno impiegare tutte le proprie risorse sulla qualità anziché lavorare alla compatibilità."

"Gli utenti potranno cominciare a giocare sul televisore del salotto, quindi continuare la partita sul bus utilizzando lo smartphone, il tutto con la stessa qualità visiva."

"Come detto, gli sviluppatori non dovranno realizzare tre o quattro versioni dei loro engine per coprire tutte le piattaforme, ma potranno focalizzarsi su di un unico motore Cloud Play e portarlo in streaming su qualsiasi dispositivo."

"Naturalmente ci sono molti ostacoli ancora da superare perché ciò diventi realtà, e la tecnologia potrebbe non essere quello più arduo. Il modello di business e la ripartizione dei ricavi sono le questioni di maggiore rilevanza a cui fornire una risposta perché l'intera industria possa effettuare questa migrazione."

Stando alle parole di Cage, i vantaggi per i videogiocatori saranno palesi. "Non bisognerà investire 400 dollari per una console, ma semplicemente pagare un abbonamento mensile per poter accedere ai propri giochi preferiti."

In realtà questa visione al momento non coincide con il modello scelto da Google per Stadia, ma potrebbe essere senz'altro un punto d'arrivo per il game streaming.

#Google Stadia

Stadia è la piattaforma di streaming di videogiochi di Google, in arrivo nel 2019.