Huawei è tornata a far parte di WiFi Alliance, JEDEC e SD Association 2

In attesa di sviluppi sulla vicenda che coinvolge Huawei e gli Stati Uniti, l'azienda è stata reintegrata nelle liste di WiFi Alliance, JEDEC e SD Association.

NOTIZIA di Davide Spotti —   29/05/2019

Nelle ultime ore Huawei è stata reintegrata nella lista delle aziende che aderiscono a WiFi Alliance, JEDEC e SD Association. Per il momento sono stati aggiornati i rispettivi elenchi e la casa cinese è tornata al suo posto, ma non sono ancora state rilasciate dichiarazioni ufficiali dalle parti interessate.

Huawei era stata estromessa dai tre consorzi in seguito al ban disposto dal governo statunitense. I tre consorzi avevano sospeso l'azienda dai produttori autorizzati a usufruire dei nuovi standard sui propri dispositivi.

L'interruzione dei rapporti con SD Association avrebbe impedito il supporto delle schede SD e microSD, mentre quello con WiFi Alliance avrebbe comportato l'esclusione dalle decisioni sugli standard futuri delle tecnologie di trasmissione.

Come sappiamo, al momento il ban previsto dall'amministrazione Trump è stato sottoposto a sospensiva fino al 19 agosto 2019. Huawei è comunque decisa ad appellarsi alla Costituzione degli Stati Uniti d'America, per la violazione del "Bill of Attainder, Due Process and Vesting", per di più in assenza di prove concrete sulla presunta attività di spionaggio e i problemi di sicurezza per i cittadini americani. Nei giorni scorsi il fondatore Ren Zhengfei ha dichiarato che la compagnia riuscirà a sopravvivere.