Huawei, temporaneamente sospeso il ban sul mercato USA 32

Il Dipartimento del Commercio ha disposto una licenza temporanea della durata di 90 giorni a Huawei, dopo l'inserimento dell'azienda nella lista nera del governo Trump.

NOTIZIA di Davide Spotti —   21/05/2019

L'amministrazione Trump ha temporaneamente sospeso il ban disposto nei confronti di Huawei sul mercato americano. Il Dipartimento del Commercio ha concesso una licenza temporanea della durata di 90 giorni, che permetterà alla casa cinese di acquistare beni americani per mantenere le reti e realizzare aggiornamenti per la sua linea di prodotti.

La notizia del ban di Huawei risale a una settimana fa ed è stata accompagnata dalla rottura da parte di Google. Grazie alla sospensione del provvedimento, il colosso di Mountain View potrà fornire aggiornamenti software a Huawei per i suoi telefoni Android, mentre i fornitori di componenti hardware saranno in condizione di consegnare i prodotti realizzati e ordinati in precedenza.

Ciò nondimeno tutti gli acquisti necessari alla fabbricazione di nuovi prodotti dovranno prima passare dall'approvazione di licenze aggiuntive, che saranno difficili da ottenere dato l'inserimento della società nella lista nera dell'amministrazione Trump. Il Dipartimento del Commercio avrà la facoltà di decidere di estendere ulteriormente la licenza oltre il 19 agosto 2019, data in cui è fissata la scadenza dei termini attuali.

"La licenza temporanea generale concede agli operatori il tempo di prendere altre misure e al Dipartimento lo spazio per determinare le misure a lungo termine per gli americani e i fornitori di telecomunicazioni stranieri che attualmente si affidano alle apparecchiature Huawei per servizi fondamentali", ha commentato il Segretario del Commercio, Wilbur Ross. "In breve, questa licenza consentirà alle operazioni di continuare per gli attuali utenti di telefoni cellulare Huawei e le reti rurali a banda larga".

#Android

Android