I primi dettagli italiani per Dark Age of Camelot: Foundations  0

NOTIZIA di La Redazione  —  23 Aprile 2003

I primi dettagli italiani per Dark Age of Camelot: Foundations

Lo scorso weekend avevo accennato all'incredibile estensione dei contenuti di Dark Age of Camelot che da qui alla fine del 2003, avrebbero reso ancora più felici i giocatori del popolare MMORPG di Mythic Entertainment (#N21859,link#), e proprio quest'oggi CTO ha ufficializzato le modalità con cui il primo dei tre futuri add-on saranno distribuiti sul nostro territorio.
Dark Age of Camelot: Foundations, questo il titolo della prima espansione, verrà reso disponibile intorno alla metà di giugno agli utenti americani e verrà poi rilasciato, sempre in forma gratuita e in edizione completamente localizzata, poco più tardi anche in Italia, direttamente sul sito ufficiale del gioco. L'add-on avrà la consueta forma di una patch pesante tra i 40 e i 50 MB e sarà pienamente compatibile sia con Dark Age of Camelot, sia con la recente espansione Le Isole delle Nebbie.
La grande novità introdotta in Foundations, di cui vi ho parlato brevemente nella scorsa news, sarà la possibilità di acquistare terreni ed edificare intere abitazioni in modo totalmente autonomo per i giocatori. Sarà possibile arredare gli interni con una versatilità a dir poco impressionante e, per la prima volta nella storia degli MMORPG, sarà addirittura possibile creare e successivamente curare il giardino che circonda la casa, con l'ausilio di alberi, panchine, arcate, sculture, muretti e un portico dove potrà essere collocato un mercante in grado di vendere gli oggetti anche quando il proprietario della casa non è collegato.
Di seguito trovate le prime 4 immagini rilasciate al momento dell'annuncio. #I1,2,3,4#