Il Trono di Spade, Martin non apparirà nell'ottava stagione, ma apparve nel gioco del 2012 6

George R.R. Martin non apparirà nell'ottava stagione di Il Trono di Spade, ma apparve in un gioco di ruolo pubblicato nell'ormai lontano 2012.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   12/04/2019

Molti si sono chiesti se George R.R. Martin sarebbe apparso nell'ottava e ultima stagione de Il Trono di Spade, in onda a partire dal 14 aprile 2019. La risposta è no, nonostante lo scrittore non abbia disdegnato in passato di fare un cameo in un gioco tratto dalla sua opera, risalente al 2012.

In pochi ricorderanno Game of Thrones, il gioco di ruolo per PC, Xbox 360 e PS3 che raccontava una storia tangente a quella dei libri e della serie televisiva e che non va confuso con l'avventura a episodi di Telltale. Non si trattava certo di un titolo eccezionale, ma alcuni ne conservano un buon ricordo. Comunque sia Martin all'epoca si prestò volentieri per dare le sue fattezze e la sua voce a un personaggio secondario, chiamato proprio Martin. Più precisamente Maester Martin.

Insomma, Martin ha recitato nel ruolo di se stesso in un videogioco lanciato in concomitanza della prima stagione della serie televisiva tratta dalla sua opera più famosa. Chissà se vedremo mai gli ultimi due libri de Le Cronache del ghiaccio e del fuoco, intanto però sappiamo che un tempo si divertiva a fare dei cameo. Chissà come mai nel frattempo ha smesso. La serie TV gli farà davvero così ribrezzo?