Mad Box, l'annuncio di Google Stadia ha causato l'addio di due investitori 26

Slightly Mad Studios ha già avendo problemi con la sua nuova console: la presentazione di Google Stadia ha fatto scappare alcuni investitori.

NOTIZIA di Davide Spotti —   02/05/2019

L'annuncio di Google Stadia ha avuto conseguenze negative sulla nuova console di Slightly Mad Studios, spingendo due investitori a rinunciare al progetto.

Stando alle informazioni rese note finora, Mad Box garantirebbe il supporto della risoluzione a 4K e la realtà virtuale a 60 frame al secondo. In occasione di un'intervista rilasciata a PCGamesInsider, il direttore marketing dell'azienda, Nathan Bell, ha indicato che i progressi sulla nuova macchina sono già venuti meno anche a causa del recente annuncio di Google Stadia avvenuto alla GDC 2019.

"Avevamo organizzato un solido investimento, ma quando Google ha detto che 'il futuro del gioco non è in una scatola' non ci ha fatto alcun favore", spiega Bell. "Due investitori si sono ritirati dopo l'annuncio di Stadia; tutto quello che posso dire in questa fase è che il futuro del progetto è in discussione".

All'inizio di questa settimana Slightly Mad ha rivelato di aver ritirato la domanda per il marchio Mad Box, poiché il nome era stato contestato da un'azienda francese che si occupa di casual games.