Microsoft, profitti in crescita nei servizi, ma declino dell’hardware Xbox 79

Microsoft ha annunciato i risultati finanziari del terzo quarto dell'anno fiscale 2019, mostrando una crescita nei servizi e un rallentamento nell'hardware Xbox.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   24/04/2019

Microsoft ha annunciato i suoi risultati finanziari per il terzo quarto dell'anno fiscale 2019, che fanno riferimento al periodo che va dal 1° gennaio al 31 marzo. A noi interessa in particolare il settore More Personal Computing, che include la divisione videogiochi. Stando a quanto dichiarato i servizi sono diventati il punto forte dell'offerta della casa di Redmond, con gli utenti attivi di Xbox Live che hanno raggiunto quota 63 milioni, contro i 59 milioni dell'anno precedente.

Il numero è sceso di un milione dal quarto fiscale precedente, ma considerando che era quello del periodo natalizio il calo può essere considerato fisiologico. A rallentare sono state invece le vendite dell'hardware Xbox, che non ha tenuto il passo dei servizi.

I ricavi del settore videogiochi sono stati complessivamente di 2,363 miliardi di dollari, ossia il 5% in più dell'anno precedente, soprattutto grazie ai servizi Xbox, cresciuti del 12%. A essere andati ben sono in particolare i sistemi di monetizzazione dei giochi di terze parti e il numero di abbonamenti, evidentemente cresciuto. Da notare che il settore More Personal Computing è quello che ha fatto registrare la prestazione migliore dell'intera compagnia, piazzandosi sopra al settore Productivity e a quello Intelligent cloud, nonostante abbia registrato la crescita più lenta di tutti.