Nintendo Switch non è nata con i casual gamer in mente come Wii, dice il presidente Furukawa 41

Il presidente di Nintendo, Shuntaro Furukawa, ha parlato del possibile confronto fra Switch e Wii dicendo che le due console sono nate con idee diverse e il loro successo non è dunque sovrapponibile.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   11/02/2019

Nintendo Switch e Wii sono console nate sulla base di idee diverse. La seconda, in particolare, è stata pensata soprattutto per un pubblico di casual gamer, ha dichiarato il presidente Shuntaro Furukawa.

Interrogato sul possibile confronto fra i successi delle due piattaforme nell'ultima sessione di domande e risposte con gli investitori, Furukawa ha parlato di come l'introduzione di Wii Sports abbia caratterizzato in maniera forte la filosofia di Wii, confermando la sua natura di console pensata per un pubblico di videogiocatori casuali.

Nintendo Switch, dal canto suo, ha visto nel primo anno di vita un'abbondanza di titoli che sono stati giocati da tante persone, creando delle branche variegate nella base d'utenza che si differenziano molto da quella che era la media dei possessori di Wii.

Il presidente di Nintendo ha insomma confermato come la visione dietro la nascita di Switch fosse più matura e ambiziosa rispetto a dieci anni fa, puntando a un pubblico diverso, più vicino alla concezione tradizionale dell'appassionato di videogiochi.

#Nintendo

Nintendo