Nuovi dettagli su Grand Theft Auto IV: multiplayer in co-op  9

NOTIZIA di La Redazione  —   22/01/2008

Nuovi dettagli su Grand Theft Auto IV: multiplayer in co-op

Gamedaily ha pubblicato una serie di dettagli relativi a Grand Theft Auto IV che vanno a sottolineare le innovazioni dell'atteso titolo rispetto ai capitoli precedenti della serie e le caratteristiche che lo rendono "tecnologicamente" al passo con i tempi. Rispetto alle ambientazioni anni '80 e '90, infatti, Niko potrà tenersi in contatto con gli altri personaggi del gioco attraverso un telefono cellulare, che potrà sfruttare anche per collegarsi ad Internet. Ci sarà la possibilità di sfruttare i computer della polizia per localizzare ed identificare i propri obiettivi e di usare il sistema GPS dell'auto per raggiungere con più semplicità i luoghi da noi scelti.
Scappare dalla polizia, in compenso, sarà molto più difficile rispetto a come siamo abituati. Il raggio di ricerca sulla nostra interfaccia diventerà molto più ampio con cinque alert e saremo costretti a scappare. Se un poliziotto si venisse a trovare all'interno di tale raggio, automaticamente l'area di ricerca si restingerà su di noi e dovremo scappare di nuovo.
Essendo il gioco ambientato in una città dove gli edifici sono per lo più svettanti grattacieli, anche l'azione si svolgerà per così dire in verticale. Niko dovrà affrontare missioni che lo porteranno in cima ai palazzi per colpire da cecchino i nemici ai livelli inferiori. Potrà inoltre guidare elicotteri ed atterrare sui tetti dei palazzi, a volte.
Il controllo della mira sarà completamente libero, potremo fare "lock" sui target e tutte le armi includeranno una funzione di zoom, alcune più avanzate di altre. Le armi che potremo usare sono state epurate da quelle più improbabili, come la motosega, per essere più standardizzate in una gamma di pistole, fucili e mitragliette, automatiche e non, fra cui anche gli AK-47 e gli M4.
Piuttosto che rubare auto dove capita per spostarci da un posto all'altro potremo semplicemente chiamare un taxi e scegliere la destinazione sulla mappa.
La notizia più interessante è però il multiplayer, che sarà presente grazie ad una serie di azioni in cooperativa in determinate aree del gioco. Non sono stati però rivelati, di questo, altri dettagli.