PlayStation Now: Sony dettaglia lancio in Italia, data e prezzo 97

Sony ha comunicato tutti i dettagli del lancio in Italia di PlayStation Now, il suo servizio in abbonamento che consente di giocare in streaming su PS4 e PC.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   12/03/2019

Sony ha finalmente svelato i dettagli, con data e prezzi, del lancio in Italia di PlayStation Now, servizio che consente di giocare in streaming su PS4 e PC disponibile da oggi 12 marzo 2019 in tutto il territorio nazionale.

PS Now avrà diverse fasce di prezzo, per consentire a tutti di provare il servizio e, nel caso, di confermare l'abbonamento. Intanto ci sarà la possibilità di provarlo gratuitamente per sette giorni. Quindi si potrà scegliere se abbonarsi per un mese per 14,99€ o per un anno per 99,99€.

PlayStation Now sarà usabile sia su PC, sia su PS4. Su PC occorrerà scaricare un software dedicato. I giochi saranno fruibili in streaming (PC e PS4) o dopo averli scaricati (solo PS4). I giochi scaricabili saranno quelli per PS4 e PS2, mentre quelli per PS3 saranno giocabili solo in streaming anche su PS4.

Giocando in streaming si avrà una risoluzione massima di 720p, mentre i giochi scaricati potranno essere spinti fino ai 4K e supporteranno anche HDR, surround e altre funzioni avanzate (dipende dalla versione di PS4 posseduta). I giochi rimarranno disponibili fino allo scadere dell'abbonamento, ma quelli scaricati richiederanno di connettersi almeno una volta a settimana per non essere disattivati. In totale PlayStation Now in Italia offrirà più di 600 giochi, tra i quali alcuni della serie God of War, Bloodborne, gli Uncharted, i Killzone e così via. Comunque sia Sony ha promesso di aggiungere nuovi titoli PS4, PS3 e PS2 ogni mese.

Da notare che per giocare online con i titoli di PlayStation Now non è richiesto l'abbonamento a PlayStation Plus. Su console i giochi in streaming avranno una loro icona, a differenza di quelli scaricati. Non c'è limite ai giochi scaricabili, capienza dell'hard disk permettendo. Il menù di PlayStation Now appare simile a quello di altri servizi in streaming, con in più alcune opzioni dedicate.

Giocando in streaming i salvataggi saranno solo in Cloud. Volendo si possono usare su di un'altra piattaforma. Ad esempio si può giocare su una PS4 e usare gli stessi salvataggi su di un'altra PS4, oppure su PC. Non ci sono salvataggi in locale, ma i dati dei giochi usati con PlayStation Plus, saranno condivisi con gli stessi giocati con PlayStation Now (il profilo giocatore sarà il medesimo).

Su PC, viene consigliato l'utilizzo di un controller di PS4, completamente compatibile, ma ce ne saranno anche altri supportati in via ufficiale.

Stando a Sony, PlayStation 4 è la console più connessa di sempre, con i suoi 90 milioni di utenti PSN e i suoi 34,3 milioni di abbonati a PlayStation Plus. Lanciato nel 2014 negli Stati Uniti, il servizio in abbonamento PlayStation Now ha la funzione di completare l'offerta online dell'ecosistema PlayStation. Stando al produttore giapponese, finora i feedback degli utenti sono stati ottimi, addirittura superiori alle attese. L'arrivo in Italia, ritardato rispetto ad altri territori, è stato reso possibile dal miglioramento della rete sul territorio. A quanto pare Il 92% degli italiani ormai usano internet, mentre la crescita della velocità di banda è stato di circa il 41% anno dopo anno. Tre famiglie su quattro che hanno la banda larga. Di queste, il 92% usufruisce di servizi di streaming video, con soltanto il 16% che fa lo stesso con i videogiochi. Insomma, il margine di crescita per un servizio come PlayStation Now è elevatissimo.

#PlayStation Now

Il servizio di streaming per Sony PlayStation e PC.