PlayStation: uomo non riesce a smettere di giocare mentre la sua casa va a fuoco

Un uomo non riusciva a smettere di giocare con la sua PlayStation nemmeno mentre casa sua era piena di fumo, dimostrando un amore incredibile.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   05/12/2021
107

Un uomo di Soest, in Germania ha continuato a giocare imperterrito con la sua PlayStation anche quando la sua casa ha quasi preso fuoco e intorno a lui c'era molto fumo. Così lo hanno trovato i vigili del fuoco, allertati dai vicini, come riportato da uno dei loro rappresentanti.

Purtroppo non è stato specificato il modello di PlayStation utilizzato e non è stato citato il gioco che stava catturando il malcapitato al punto da fargli rischiare la vita. A prendere fuoco pare che sia stata una pentola in cui l'uomo stava cucinando del ragù alla bolognese. Evidentemente deve averla messa sui fornelli ed essersela dimenticata a causa dell'immersione completa nel gameplay.

Quando i vigili del fuoco sono entrati nella casa, con indosso tutti gli apparati di sicurezza per respirare e proteggersi, la visibilità era già molto ridotta dal fumo, ma il nostro videogiocatore non sembrava turbato dalla cosa. Era così assorbito da non aver notato non solo il fumo, ma anche il sistema di allarme antincendio e l'arrivo dei vigili del fuoco (che giocasse con delle cuffie indosso?)

L'uomo è stato quindi scortato all'esterno dell'abitazione, fortunatamente illeso. Difficile dire se abbia avuto paura o meno, visto che non è stato cosciente della situazione fino all'ultimo. Peccato solo che abbia rovinato del ragù alla bolognese, quello sì un vero delitto.