PS4: Sony garantirà il supporto fino al 2023, dice Michael Pachter

Sony garantirà il supporto a PS4, continuando a far uscire i propri giochi sull'ex ammiraglia fino al 2023, secondo l'analista Michael Pachter.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   08/08/2021
65

PS4 potrà godere del supporto di Sony fino al 2023: stando alle stime dell'analista Michael Pachter, la casa giapponese continuerà a far uscire i propri giochi sull'ex ammiraglia ancora per un paio di anni.

Sulla questione al momento non ci sono dubbi: God of War 2: Ragnarok e Gran Turismo 7 saranno cross-gen, così come Horizon Forbidden West, ma a quanto pare la strategia si protrarrà per diversi mesi ancora.

"Sony non può ignorare PS4, almeno finché non avranno venduto sufficienti PS5 da coprire le spese per lo sviluppo dei giochi", ha detto Pachter. "Se vuoi vendere almeno tre milioni di copie per coprire le spese ma non hai più di 7-8 milioni di PS5 là fuori, non puoi riuscirci."

"Ci saranno sempre delle esclusive durante le prime fasi di vita di una console, semplicemente perché si vuole che la gente acquisti l'hardware. È un po' come la questione dell'uovo e della gallina, ma in questo caso bisogna vendere alcune uova scontate per fare in modo che qualcuno compri anche la gallina."

"È questo ciò che succede con le esclusive. Per quanto riguarda i progetti più grossi, però, quelli di cui si punta a vendere 20 milioni di copie, è necessario farli uscire sia sulle nuove che sulle vecchie console. Penso quindi che Sony supporterà PS4 fino al 2023, giusto dieci anni."

"Creedo che probabilmente comincerete a vedere più esclusive per PlayStation 5 nel 2022, per arrivare quindi al 2023 in cui tutti i titoli first party di Sony usciranno solo sulla nuova console."