PS5, il lancio potrebbe essere stato cancellato in alcuni mercati

Sony potrebbe aver cancellato il lancio di PS5 in alcuni mercati, per spostarlo quando le scorte le permetteranno di distribuire la console in modo più capillare.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   18/10/2020
98

Il lancio di PS5 potrebbe essere stato cancellato in alcuni mercati, evidentemente considerati secondari. In particolare si parla delle nazioni del Sudest asiatico (niente Italia, tranquilli) dove l'uscita era prevista per il Natale 2020 ma attualmente risulta in data da destinarsi. Purtroppo il sito ufficiale di PS5 non riporta più alcuna indicazione sul periodo di lancio.

Attualmente, l'unica nazione del sudest asiatico in cui è stato confermato l'arrivo di PS5 entro quest'anno è Singapore, mentre in altri territori, come Taiwan, Filippine e Vietnam, ci sarà da attendere fino al 2021.

Ps5 Teardown 02

Non è difficilissimo capire come mai Sony abbia deciso di posticipare il lancio della sua console in certi territori. Probabilmente vuole concentrare i suoi sforzi sui mercati più fruttuosi, non disperdendo le già scarse scorte iniziali anche su mercati meno rigogliosi. Ciò non significa che PS5 non uscirà in tutto il mondo, prima o poi, ma solo che c'è chi è ancora in attesa di quella data d'uscita ufficiale che noi abbiamo appreso circa un mese fa.