PS5 ha la migliore architettura hardware della storia ed è una gioia da sviluppare

PS5 ha la "migliore architettura hardware della storia ed è una gioia da sviluppare" secondo gli sviluppatori e i publisher ascoltati da Jeff Grubb di GamesBeat.

NOTIZIA di Luca Forte   —   29/05/2020
202

Dopo oggi è impossibile non dare credito a Jeff Grubb e le sue fonti. La penna di GamesBeat, infatti, è stata la prima ad annunciare che il 4 giugno 2020 ci sarebbe stata la prima presentazione ufficiale di PS5. Commentando l'annuncio di Sony, Grubb ha riportato delle dichiarazioni piuttosto roboanti da parte di alcuni "sviluppatori e publisher". Per loro, PS5 sarebbe "la miglior architettura hardware della storia delle console". Ed è anche una "gioia sviluppare" per essa.

Parlando dei motivi che renderanno l'evento del 4 giugno una presentazione speciale, Jeff Grubb di GamesBeat ha speso parole importanti per la console di Sony: "Come Xbox Series X, PS5 includerà una CPU Zen 2 e una GPU Navi di AMD. La console avrà un SSD PCIe 4.0 super-veloce e un'architettura di trasferimento dati mai vista. Ma queste sigle non vogliono dire molto. Quello che occorre sapere è che PS5 ha molta più potenza nella GPU e una capacità di calcolo della CPU enormemente superiore a quella della generazione attuale."

Poi ha continuato: "Se questo non bastasse, sviluppatori e publisher continuano a elogiare il design di PS5. Alcuni ci hanno detto che ha la migliore architettura mai vista su di una console. Gli sviluppatori la troveranno una gioia da programmare."

E poi è andato avanti ad elencare le caratteristiche della console. Le parole spese, però rimangono: cosa ne pensate? PS5 (e Xbox Series X) sarà davvero quell'eccezionale salto tecnologico che si vocifera? L'eccezionale lavoro di Cerny sarà in grado di rendere rivoluzionario lo sviluppo dei videogiochi e quindi l'esperienza che noi giocatori avremo con PS5?