PS5 Unieuro: gestione disastrosa dei preorder, catena risponde ma il caso non è chiuso

Abbiamo ricevuto varie segnalazioni sulla gestione disastrosa delle prenotazioni di PS5 fatta da Unieuro: dopo le proteste arriva una precisazione da parte della catena, ma il caso non è chiuso.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   , Simone Tagliaferri   e Giorgio Melani   —   20/11/2020
203

Ci sono arrivate diverse segnalazioni sulla gestione disastrosa dei preorder di PS5 da parte di Unieuro, cosa che ovviamente ha fatto infuriare gli utenti, tanto da spingerli ad aprire un Subreddit dedicato per cercare di fare il punto della situazione

In seguito all'articolo, la catena Unieuro ci ha contattato spiegando che i problemi sono derivati da un inconveniente tecnico che ha portato ad errori nel processare il pagamento di alcune centinaia di pre-ordini di PS5, obbligando il sistema a rielaborare il processo di pagamento e allungando pertanto i tempi di evasione.

Secondo quanto riferito da Unieuro, nelle ultime ore la compagnia dovrebbe aver contattato tutti i clienti interessati spiegando di seguire le indicazioni inviate via mail per ri-autorizzare il pagamento, così da sbloccare l'ordine.

Il dubbio più grande riguarda ovviamente la disponibilità e i tempi di consegna, ma Unieuro riferisce che le PS5 prenotate sono comunque disponibili e dovrebbero essere consegnate in pochi giorni. Ovviamente, però, ciò non potrà comunque avvenire per il day one della console ma necessariamente in seguito.

Ebbene, oggi 20 novembre c'è stato un ulteriore aggiornamento sulla faccenda.

Un utente che fa parte del gruppo Telegram delle oltre 150 persone che hanno effettuato il secondo pagamento a Unieuro il 17 novembre ci ha riferito che ad oggi meno del 50% di loro ha ricevuto una mail di conferma da parte del retailer, e solo alcuni hanno visto aggiornato il tracking dell'ordine.

Il timore di questi utenti è che le cose non stiano effettivamente come dichiarato da Unieuro, ovverosia che le loro prenotazioni non siano state appartate e che la catena stia cercando di guadagnare tempo in attesa di un secondo rifornimento da parte di Sony, che tuttavia potrebbe avvenire anche fra diversi giorni.

Riportiamo qui sotto il testo dell'email che abbiamo ricevuto da Unieuro in risposta all'articolo originale e invitiamo l'azienda a intervenire come ritiene opportuno per fornirci ulteriori chiarimenti sullo stato dei preorder.

A causa di un problema tecnico, per alcune centinaia di pre-ordini di PS5 il pagamento non è stato processato correttamente, obbligandoci a rielaborare il processo di pagamento e allungando pertanto i tempi di evasione.

Tra ieri pomeriggio e stamattina, abbiamo contattato uno per uno i clienti interessati, spiegando loro che è sufficiente seguire le indicazioni inviategli via mail per ri-autorizzare il pagamento, così da sbloccare l'ordine e poter ricevere al più presto il prodotto.

Le PS5 prenotate sono tutt'ora disponibili nel nostro magazzino e attendono solo la conferma dell'ordine per poter essere spedite. I clienti non dovranno attendere né settimane né mesi, ma soltanto i pochi giorni necessari alla consegna.

Ci scusiamo con i clienti per lo spiacevole disguido e ringraziamo Multiplayer.it per volerci aiutare a risolverlo.

L'Ufficio Stampa di Unieuro.

Articolo originale: Sostanzialmente non sono state confermate un numero imprecisato di prenotazioni fatte il 17 settembre 2020 e pagate tramite Paypal, senza però dire niente ai clienti. Ieri 18 novembre 2020 i centralini di Unieuro sono stati intasati da chi voleva avere informazioni sullo stato della spedizione, perché convinto che il suo preordine fosse andato a buon fine. Pensate alla loro amara sorpresa nel sapere la verità.

Di fronte alla rabbia e all'intasamento dei call center, la catena ha infine contattato i coinvolti, inviando un'email con un indirizzo Paypal di fortuna a cui pagare di nuovo PS5, con la promessa che le console saranno spedite non appena sarà confermato il ricevimento dell'importo e che la giacenza è stata messa da parte.

Purtroppo a oggi, giorno del lancio, Unieuro non ha fatto sapere nulla a questi utenti, che non ricevono risposte nemmeno dal centralino, praticamente irraggiungibile. Le uniche certezze per i clienti sono che gli ordini risultano ancora inevasi e che ormai non riceveranno la console al day one. Probabilmente dovranno aspettare qualche settimana prima di averla, se non proprio mesi.

Ps5 Console Recensione 2

Multiplayer.it Dark Mode in collaborazione con PlayStation 5 ™

CONTINUA A NAVIGARE