PS5 e Xbox Series X|S non sono comparabili con le RTX 30 per il ray tracing per 4A Games

Parlando di Metro Exodus Enhanced Edition su PS5 e Xbox Series X|S il CTO di 4A Games ha detto che le console non giocano il campionato delle RTX 30.

NOTIZIA di Luca Forte   —   15/02/2021
131

Nonostante ci sia margine per discutere sulla loro abilità come creatori di giochi, sulla competenza tecnica di 4A Games, crediamo, ci sia poco da discutere. Parlando di come lo studio abbia lavorato per creare la Metro Exodus Enhanced Edition su PS5, Xbox Series X|S e PC, il Chief Technical Officer di 4A Games, Oleksandr Shyshkovtsov ha parlato sia delle capacità delle console che dell'approccio di AMD al Ray Tracing.

Innanzitutto ha spiegato che non è assolutamente possibile paragonare le schede grafiche di ultima generazione di Nvidia, le RTX 30, con PlayStation 5 e Xbox Series X, perché le GPU americane "giocano in un altro campionato". Questo anche perché AMD ha scelto un approccio ibrido al ray tracing, al posto di creare degli hardware disegnati apposta per gestirlo. Una cosa che potrebbe dare svantaggi come potenza bruta, ma che potrebbe consentire di trovare in futuro un modo diverso per approcciare al problema.

"La Serie 3000 non è comparabile," ha detto Oleksandr Shyshkovtsov. "Gioca in un altro campionato per quanto riguarda le prestazioni RT. L'approccio ibrido al raytracing di AMD è intrinsecamente diverso nelle capacità, soprattutto di calcolare raggi divergenti. Ma dalla sua ha che è più flessibile e ci sono una miriade di modi (probabilmente non ancora scoperti) per modellarlo in base alle proprie esigenze. Che è una cosa positiva per le console e i giocatori console."

Shyshkovtsov prosegue nel suo discorso specificando che "il Ray Tracing di AMD si adatta maggiormente alle esigenze specifiche degli sviluppatori, il che è sempre una buona cosa per chi opera in ambienti come le console e, più in generale, per i giocatori stessi. Noi di 4A Games utilizziamo già il traversal personalizzato, il ray-caching e usiamo l'accesso diretto al BLAS leaf triangles, cose non possibili su PC".

Il CTO di 4A Games ha continuato dicendo che secondo lui molti giochi in un prossimo futuro utilizzeranno il ray tracing anche su console, magari in forma diversa da quella che ci si aspetta, come sulla "propagazione del suono, sulla vista dell'Intelligenza Artificiale dei nemici o sulla propagazione delle esplosioni. Sono tutte idee a cui stiamo già lavorando".