Star Fox: Dinosaur Planet, trapela in versione quasi completa il gioco cancellato di Rare

Dinosaur Planet trapela in una versione quasi completa ed è visibile in un video con 20 minuti di gameplay per il gioco Rare cancellato per Nintendo 64.

NOTIZIA di Giorgio Melani —   21/02/2021
20

Dinosaur Planet, il progetto per Nintendo 64 che Rare aveva sviluppato quasi interamente e venne poi cancellato da Nintendo, o meglio dirottato su Star Fox Adventures per Gamecube, è ricomparso e trapelato online in forma quasi completa, giocabile attraverso emulatore.

Viste le complesse questioni legali connesse all'utilizzo di emulatori e ROM, evitiamo di fornire link e informazioni precise sull'utilizzo del gioco, ma riportiamo in questa pagina l'esteso video di gameplay realizzato da Digital Foundry su Dinosaur Planet, giocato attraverso emulazione su PC.

Si tratta di ben 20 minuti di gameplay che dimostrano come il titolo fosse quasi giunto al completamento: quella trapelata è in effetti una build quasi definitiva, datata 2000, che indica come Dinosaur Planet fosse veramente vicino ad arrivare su Nintendo 64, prima di essere cancellato e profondamente rielaborato come Star Fox Adventures per Nintendo Gamecube.

Da notare che, sebbene il gioco sia quasi completo, non è in grado di funzionare la 100% sugli emulatori attuali e sono comunque presenti diversi problemi tecnici e glitch grafici che palesano uno stato non completo dello sviluppo, ma è chiaro che Rare fosse arrivata veramente molto avanti nella costruzione di questo grosso action adventure in 3D che avrebbe spinto Nintendo 64 ai limiti delle sue possibilità.

Il gioco, inizialmente, non doveva far parte della serie Star Fox e fu probabilmente Shigeru Miyamoto a spingere Rare verso l'implementazione di Fox McCloud come protagonista, facendo rientrare il titolo nel suo universo. Inizialmente, doveva avere una protagonista femminile chiamata Sabre, che risulta visibile in questa build così come Fox, cosa che dimostra come il codice si riferisca a una versione avanzata del gioco, già successiva al cambiamento di rotta. Come ben sappiamo, l'erede di questo lavoro è stato poi Star Fox Adventures, spostato di peso su Nintendo Gamecube e fortemente rielaborato, peraltro ultimo gioco di Rare per Nintendo prima del passaggio a Microsoft.