The Legend of Zelda, i capitoli che tutti vorrebbero dimenticare hanno dei remake

Uno sviluppatore indipendente si è dilettato a realizzare i remake dei due capitoli della saga The Legend of Zelda che tutti vorrebbero dimenticare.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   29/11/2020
28

Lo sviluppatore indipendente Dopply ha realizzato il remake dei due capitoli della saga The Legend of Zelda che tutti vorrebbero dimenticare: Link: The Faces of Evil e Zelda: The Wand of Gamelon, usciti entrambi per CDi.

Dopply è partito dagli asset originali, rippati dalla comunità, per rifarli. Attualmente i due giochi sono disponibili per Windows e Linux. Se i link non funzionano, andate sul sito ufficiale dove ne troverete altri.


Tra le caratteristiche dei due remake spiccano il supporto per il widescreen, la modalità rimasterizzata (più amichevole rispetto agli originali), i sottotitoli, degli sprite ritoccati, dei contenuti sbloccabili e molto altro. Insomma, non stiamo parlando di remake 1:1, ma di versioni che mirano a ricatturare lo spirito di quelle due porcherie, pardon, opere non troppo riuscite.

Per i curiosi, i remake di Link: The Faces of Evil e Zelda: The Wand of Gamelon sono stati sviluppati in 4 anni usando Game Maker. Per Dopply è stato un esercizio di programmazione, nonché un modo per scherzare con alcuni amici. Se vi interessa, ci sono anche degli screenshot da rimirare: