The Sandbox, un mega yacht è stato comprato per 650mila dollari: navigherà nel metaverso

Il metaverso di The Sandbox ha registrato un nuovo record: un mega yacht è stato comprato per 650mila dollari e navigherà nelle acque del gioco su blockchain.

NOTIZIA di Luca Forte   —   30/11/2021
42

I metaversi e i giochi basati su blockchain sembrano essere le prossime due grandi mode del settore dei videogiochi. Nell'attesa di capire se si tratta di una follia stile televisori in 3D (li ricordate?) o dell'evoluzione dei vari Fortnite o Roblox, alcuni facoltosi stanno già investendo parecchi soldi in questi mondi virtuali. Uno dei più celebri è The Sandbox, un metaverso che proprio in queste ore sta aprendo i cancelli ai primi utenti attraverso un'alpha (ne riparleremo tra qualche giorno). Nonostante sia ancora un progetto embrionale, in tanti stanno già investendo nel progetto, in modo da aggiudicarsi i luoghi migliori sulla mappa e il primi oggetti unici (i famosi NFT) che, nel caso in cui The Sandbox prenderà piede, moltiplicheranno il loro valore. Per esempio, nelle scorse ore il Metaflower Super Mega Yacht è stato battuto all'asta per ben 149 Ether, pari a circa 650mila dollari.

Si tratta del non-fungible token più costoso mai venduto in The Sandbox. Sulla carta si potrebbe comprendere la spesa: si tratta di un magayacht con tutti i confort come una postazione da DJ, due punti d'atterraggio per gli elicotteri, un idro massaggio e tante altre amenità... virtuali!

Il Metaflower Super Mega Yacht è stato creato all'interno del Republic Realm, uno sviluppatore specializzato in oggetti di lusso come jet sky, motoscafi e isole private. Potete trovare il loro catalogo a questo indirizzo.

Il Metaflower Super Mega Yacht visto dall'alto
Il Metaflower Super Mega Yacht visto dall'alto

The Sandbox è una sorta di via di mezzo tra Minecraft e Roblox, un potente editor nel quale è possibile creare i propri videogiochi o le proprie opere d'arte e fare in modo che gli altri visitatori di questo metaverso possano guardarle e, perché no, comprarle. Le transazioni all'interno di The Sandbox vengono fatte in SAND, una cryptovaluta che viene scambiata anche nei principali exchange del mondo come Binance, Coinbase e Crypto.com.

Questo, però, vuol dire anche che tutto ciò che viene "guadagnato" nel gioco può essere rivenduto per valuta reale, gettando in questo modo i presupposti di un modello di business play-to-earn, ovvero guadagnare soldi giocando.

Diversi investitori esterni stanno acquistando terreni per aver visibilità in The Sandbox: ci sono The Walking Dead, i Puffi, ma anche artisti del calibro di deadmau5 e Snoop Dogg. Una "corsa all'oro" che ha portato i prezzi a gonfiarsi a dismisura, con prezzi che possono arrivare a raggiungere quelli reali. Alcuni pezzi di terra di Decentraland, un mondo virtuale concorrente di The Sandbox, sono stati venduti per 2,43 milioni di dollari.

Una follia per molti, un investimento quasi certo per quelli che vedono nei metaversi basati su blockchain il futuro dei videogiochi. Voi cosa ne pensate?