The Sims 4: Vita sull'isola ha il primo personaggio transgender della serie 11

Lia Hauata in The Sims 4: Vita sull'isola è di fatto il primo personaggio transgender preimpostato nella storia di The Sims.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   21/06/2019

The Sims 4: Vita sull'isola rappresenta la nuova maxi-espansione per l'inesauribile simulatore di vita sviluppato da EA e a quanto pare presenta diversi progressi sul fronte della rappresentazione di individui LGBTQ come la presenza del primo personaggio transgender.

Si potevano costruire personaggi transgender anche in precedenza ma in questo caso si tratta di una figura già preimpostata come transgender dagli sviluppatori e si tratta del primo caso in cui questo accade. Come visibile nel video riportato qua sotto da parte dello YouTuber lilsimsie, Lia Hauata è dunque il personaggio in questione e segue le nuove impostazioni che possono essere utilizzate per la costruzione dei nuovi sims: sulla base di un corpo maschile si possono applicare delle variazioni, inoltre si distinguono per preferenze sugli abiti di foggia femminile e possono rimanere incinte.

In The Sims 4: Vita sull'isola è inoltre possibile trovare anche una coppia di donne lesbiche, che vivono nell'area a nord ovest dell'isola. Questi sono i risultati della collaborazione avviata già dal 2016 da EA con l'organizzazione GLAAD che si occupa di LGBTQ, per cercare di allargare i confini di The Sims a comprendere una rappresentazione più ampia della popolazione reale all'interno del gioco, che evidentemente inizia a riflettersi in The Sims 4: Vita sull'isola.