WhatsApp, modifiche all'autenticazione tramite impronta digitale con la nuova beta 3

La nuova beta di WhatsApp modifica parzialmente alcune funzioni legate all'autenticazione tramite impronta digitale, tra cui l'acquisizione di screenshot.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   16/04/2019

Nel momento in cui scriviamo gli sviluppatori di WhatsApp hanno rilasciato una nuova versione beta per la propria applicazione, esclusivamente (per il momento) su dispositivi android. Tra le novità da segnalare, che vi riportiamo più esaustivamente in questo articolo, ci sono alcune modifiche all'autenticazione tramite impronta digitale.

L'aggiornamento di WhatsApp, versione beta 2.19.106, arriva a pochissimi giorni di distanza dall'aggiornamento precedente: WABetaInfo ha già scoperto tutti i dettagli, tra cui l'implementazione di una nuova UI (interfaccia utente) per la schermata di modifica dei contenuti multimediali (adesso articolata in Adesivi ed Emoji).

La modifica più importante dell'aggiornamento beta di WhatsApp su android riguarda però i miglioramenti legati alla funzionalità di autenticazione tramite impronta digitale. Citando direttamente WhatsApp: "Quando attiva, l'impronta digitale sarà obbligatoria per l'apertura di WhatsApp e l'acquisizione di istantanee delle conversazioni verrà bloccata. Puoi comunque rispondere ai messaggi dalle notifiche e rispondere alle chiamate se WhatsApp sarà bloccato".

#Android

Android