Xbox: Compulsion si espande e conferma i lavori su un gioco in terza persona

Compulsion Games, studio first party di Xbox Game Studios, conferma di essere al lavoro su un action in terza persona e che lo studio si sta espandendo notevolmente.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   17/10/2021
25

Compulsion Games, studio autore di We Happy Few e parte degli Xbox Games Studios di Microsoft, ha confermato di essere al lavoro su un titolo in terza persona e che il team di sviluppo è praticamente raddoppiato dall'ultimo progetto.

All'inizio di questa settimana il noto insider Klobrille, insider solitamente affidabile e vicino al mondo Xbox, aveva affermato che lo studio è attualmente in lavoro su titolo action in terza persona con atmosfere dark fantasy.

Come riporta VGC, l'indiscrezione, in realtà era stata parzialmente già confermata da Naila Hadjas di Compulsion Games in un'intervista con Xbox Squad, dove inoltre apprendiamo che lo studio ha praticamente raddoppiato il suo staff e che continuerà a realizzare titoli fuori dagli schemi.

"Abbiamo raddoppiato la forza lavoro e ci stiamo adattando a questo cambiamento. L'obiettivo è quello di espandere il nostro universo bizzarro, per continuare a lasciare il segno nei videogiochi come studio a cui piace realizzare titoli unici, in setting poco utilizzati. Per ora questo è il nostro obiettivo. Perseguire la nostra "eredità", rimanendo fedeli a noi stessi."

Hadjas afferma che il nuovo progetto di Compulsion Games è iniziato pochi mesi dopo il lancio di We Happy Few e che si tratta per l'appunto di un gioco in terza persona con forti elementi narrativi, confermando così in parte le informazioni suggerite da Klobrille pochi giorni fa.

"Con il nostro nuovo gioco, un gioco in terza persona incentrato sulla storia e la narrativa, non credo che avremo bisogno di feedback. Non è come un rogue-like dove devi rigiocare le stesse sequenze più volte e ti servono dei dati per assicurarti che l'esperienza sia divertente. We Happy Few si è evoluto molto, all'inizio era un rogue-like e poi abbiamo aggiunto una storia perché le persone adoravano il mondo, i personaggi, quindi ci siamo detti "ok, realizzeremo un gioco con una fine e una storia".

Alla domanda su quando verrà presentato il nuovo titolo di Compulsion Games, la Nadjas ha risposto ridendo "non ne ho idea". Dato che lo sviluppo a quanto pare è iniziato da circa tre anni confidiamo che non dovremo attendere poi molto prima di un reveal ufficiale.